Home
Topics & Solutions Topics & Solutions
#SAP     #PowerBI     #Kaspersky     #Board     #Vmware     #Fortinet     #SAP     #PowerBI     #Kaspersky     #Board     #Vmware     #Fortinet     #SAP     #PowerB    I #Kaspersky     #Board     #Vmware     #Fortinet
Academy About us Careers Get in touch
Support
 

Cyber Protection

La protezione dagli attacchi informatici per la tua attività.

Gli attacchi informatici: come conoscergli per evitarli

Cos’è il cybercrimine?

Il cybercrime è un’attività criminale che si prefigge di colpire o utilizzare per scopi malevoli un computer, una rete di computer o un dispositivo connesso alla rete.
La maggior parte dei crimini informatici, viene perpetrata da cybercriminali che intendono realizzare profitti illeciti.
Alcuni cybercriminali sono molto ben organizzati, utilizzano tecnologie avanzate e possiedono elevate conoscenze tecniche.

 
 

Tipologie

Cosa sono i crimini informatici?

Data Breach o violazione dei dati
Si intende un incidente di sicurezza in cui dati sensibili o riservati vengono utilizzati o condivisi da un soggetto non autorizzato. Si tratta di una minaccia grave per i singoli e per le aziende, perché spesso è associata alla divulgazione dei dati stessi (Data Leak), ad esempio sul web, oppure perché può causare la perdita o la manomissione di informazioni protette. Talvolta la violazione può avvenire anche a scopo di ricatto. 

Phishing
II phishing è una truffa per indurre gli utenti a rivelare informazioni personali o bancarie attraverso un’email, un sito web.
È spesso difficile da riconoscere perché i messaggi ricevuti assomigliano a quelli dei reali fornitori di servizi, come banche, assicurazioni o e-commerce, solitamente rivolte all’acquisizione di credenziali per l’accesso ai sistemi utilizzati dalla vittima.

Malware o software dannoso
Malware o “software malevolo” è un termine generico che descrive un programma/codice dannoso che mette a rischio un sistema. Ostili, invasivi e volutamente maligni, i malware cercano di invadere, danneggiare o disattivare computer, sistemi, reti, tablet e dispositivi mobili, spesso
assumendo il controllo parziale delle operazioni del dispositivo. Lo scopo dei malware è lucrare illecitamente a spese degli utenti, rubare, criptare
o eliminare i dati, alterare o compromettere le funzioni fondamentali di un computer e spiare le attività degli utenti senza che questi se ne accorgano o forniscano alcuna autorizzazione.

 

 
 

Gli attacchi più comuni

Principali cause di violazione

Nel 2020 l’Italia è stata flagellata dalle minacce informatiche risultando il quinto paese più colpito a livello mondiale dai macro malware (primo in Europa) il settimo per attacchi malware e l’undicesimo per attacchi ransomware.

Macro Malware – L’Italia è il Paese più colpito in Europa, quinto al mondo, con 12.953 attacchi ricevuti
Malware – Il numero totale di malware intercettati in Italia nel 2020 è di 22.640.386. Cinque milioni in più rispetto al 2019. L’Italia occupa la posizione numero sette a livello mondiale
Ransomware – Nel 2020 l’Italia, preceduta dalla Germania, è il secondo Paese più colpito in Europa, con il 12,2% dei ransomware di tutto il continente. Nel mondo, l’Italia è l’undicesimo Paese maggiormente attaccato da questa minaccia. Ai primi tre posti Turchia, Cina e India.
(*) Fonte Trend Micro 2020 Annual Cybersecurity Report

“Nel 2020 aumento attacchi cyber per il 40% delle imprese “
(*)Sono i risultati di una ricerca dell’Osservatorio Cybersecurity & Data Protection della School of
Management del Politecnico di Milano

 
 
 

Gli attacchi più comuni

Alcuni esempi

Furto dell'identità
Dopo aver rubato le credenziali di un’utente, queste vengono utilizzate per scopi fraudolenti come prelievi dal conto corrente o per svolgere operazioni al posto del legittimo intestatario.

Mitm (man in the middle)
Controllo del flusso di e-mail tra due interlocutori apportando piccole alterazioni alla conversazione, come per esempio al momento del pagamento di un servizio o di un certo quantitativo di merce viene cambiato l’IBAN contenuto nel testo o in allegato al messaggio.

Spear phishing
Phishing mirato e studiato accuratamente per colpire in modo efficace l’obiettivo scelto;
 

 
 

La protezione contro ogni attacco informatico

Cyber protection

I dati sensibili e le informazioni riservate della tua impresa sono un patrimonio da proteggere tanto quanto i beni mobili e immobili.
Oggi tutti sono esposti, dai professionisti alle piccole e grandi società.

Lo sviluppo tecnologico comporta una maggiore circolazione di informazioni sensibili e di conseguenza una maggiore necessità di proteggersi.
Questa minaccia è destinata ad intensificarsi: le comunicazioni di violazioni di dati sono molto aumentate in modo esponenziale negli ultimi anni e gran parte degli attacchi segnalati sono riconducibili al cybercrime.

 
Gap Analysis

Gap Analysis

La Gap Analysis è il processo di valutazione del livello di sicurezza dei sistemi informativi. La valutazione coinvolge la raccolta di informazioni, la verifica dei processi e delle procedure di sicurezza, nonché la determinazione se sono in atto misure adeguate per fronteggiare potenziali attacchi. L'obiettivo è identificare le aree in cui si potrebbero apportare miglioramenti.

Vulnerability Assestment

Security Assessment

L'analisi security assessment è mirata ad una mappatura tecnica e dettagliata delle diverse componenti (infrastruttura di networking, sistemi di sicurezza, client, server, ecc.) per identificare le vulnerabilità, le configurazioni errate e i punti critici in caso di attacco. 

Penetration Test

Vulnerability Assessment

L’analisi delle vulnerabilità consiste in un’analisi dettagliata dell’infrastruttura IT grazie alla quale è possibile prevenire le minacce e salvaguardare la normale prosecuzione dell’attività aziendale. Classificando le vulnerabilità dell’infrastruttura IT si ottiene una visione complessiva dello stato di robustezza dei propri sistemi informatici, consentendo di mettere in atto un piano di remediation plan.

Application Security

Penetration test e red teaming

I servizi di Penetration Test e Red Teaming sono pensati per verificare la postura di sicurezza attuale di sistemi, configurazioni e processi. L’obiettivo delle attività è di simulare il comportamento di un agente di minaccia (“threat agent”), sia attraverso la rete Internet che nei segmenti di rete privata.
 

Wifi security

Wifi security

Il servizio di controllo delle reti WiFi verifica la postura di sicurezza reale di una rete aziendale senza fili. Le tecniche effettuate sono le medesime utilizzate negli scenari di intrusioni reali, formalizzate secondo metodologie riconosciute come l’OSSTMM. 

Web App Penetration test

Web App Penetration test

Il servizio di Web Application Penetration Test verifica la postura di sicurezza reale di un applicazione web con tecniche formalizzate secondo standard riconosciuti come l’OWASP Testing Methodology. Le analisi effettuate mappano l’intera applicazione alla ricerca di falle, carenze e/o configurazioni insicure che possano portare alla compromissione dello strato applicativo o di quello infrastrutturale sottostante. 

Adversary Emulation

Adversary Emulation

Servizi di Compromissione Active Directory e Compromissione della PdL verificano la postura di sicurezza attuale di sistemi, configurazioni e processi maggiormente utilizzati dalle aziende senza coinvolgere l’intero sistema informativo nelle operazioni di mappatura, analisi e/o simulazioni di attacco estese. 

 

QoSOC

QoSOC

Il servizio Quality of SOC permette di verificare lo stato di fatto del SOC, interno o esterno all’azienda, per meglio tarare configurazioni, processi e gestione. L’obiettivo delle attività è di simulare è di valutare la capacità e la reattività del servizio SOC nelle procedure di identificazione e segnalazione dei differenti vettori di attacco.

 

OSINT

OSINT

L'analisi OSINT («Open Source INTelligence») mette a disposizione dell’azienda un processo di raccolta di informazioni mediante l’utilizzo di fonti aperte e non classificate, ovvero di tutte quelle informazioni accessibili e reperibili pubblicamente. Attraverso la gestione della superficie d’attacco è possibile mitigare attacchi di phishing “mirato” e ridurre drasticamente il rischio cyber.

Virtual CISO

Virtual CISO

Il Virtual Security Officer fornisce all’organizzazione una visione totale sulla sicurezza delle informazioni, utilizzando le proprie competenze e quelle del proprio team per analizzare i processi e le attività aziendali. vCISO permette di personalizzare il tempo di utilizzo in base alle diverse esigenze e di avere un unico riferimento collegato e supportato da un team di specialisti esperti. 

Phishing

Phishing

Le campagne di Phishing permettono di verificare velocemente il comportamento degli utenti in uno scenario reale, per quanto controllato. L’obiettivo è di valutare il comportamento degli utenti del nostro sistema informativo di fronte alla minaccia del phishing.

 
Ghost³

Non esiste gestione del rischio senza controllo del perimetro aziendale

Scopri di più
Ghost³
 
SecurityCare

Monitora le vulnerabilità e proteggi il tuo business

Scopri di più
SecurityCare

Potrebbe interessarti anche:

 

Offri ai tuoi clienti un’esperienza d'acquisto fluida

 

Il futuro dell’esperienza mobile con le Progressive Web App

 

Integra voce, video, mobile e sistemi informativi aziendali

 

Aumento degli attacchi ransomware e sicurezza dei dati: come aiutare la tua azienda a gestire la sicurezza?

 

Perchè è importante la segregazione LAN nell'ambito OT?

 

Sistema gestionale: come e perchè cambiarlo

 

La cybersecurity nell'industria chimica

 

L'implementazione del sistema gestionale

 

Il potenziale della Marketing Automation tramite CRM

 
Evento

Scopri l'OCP e partecipa ad una Masterclass sull'uso dell'AI

 

Cybersecurity: un anello determinante per la business continuity in azienda

 

Cybersecurity e Industry 4.0

 

Migliorare la gestione del tempo in aziende di produzione

 

Azioni sostenibili per il nostro datacenter

 

Connettività in alta affidabilità

 

Omnichannel: l’evoluzione nell’esperienza di acquisto

 

Case study

Un network always-on per Iperal Supermercati

 

L'importanza dell'Outsourcing nel settore IT

 

Migliora l'User Experience con l'Intelligenza Artificiale

 

Il nuovo datacenter proprietario

 
Evento

La Lombardia è dei giovani

 

Easynet al Salotto MIX

 
Evento

Nuove direttive per la cybersecurity

 
Sustainability Sustainability

Iniziative per il territorio lecchese

 

Il futuro dell’AI: un’equilibrio tra innovazione e responsabilità

 

L'integrazione tra SAP Business One e IoT

 
Sustainability Sustainability

Ridurre l’impatto dei siti web con il Green web design

© 2024 Easynet S.p.A. a socio unico, sede legale: Corso Promessi Sposi 25/D 23900 Lecco, C.F./P.IVA: IT02220860130, reg. imprese Lecco N. LC042-14592, cap. soc. €65.341,12 i.v. Soggetta a direzione e coordinamento di Alphabridge Srl, sede legale: Corso Promessi Sposi 25/D 23900 LC , C.F./P.IVA: 04129610137, reg. imprese Lecco N. LC 422044, Cap. Soc. €65.341,12 iv
Questo sito, per il suo corretto funzionamento, fa uso di cookie tecnici e analitici, puoi conoscerne i dettagli qui. Questo sito non fa uso di cookie di profilazione. Navigando il sito autorizzi l'installazione dei cookie citati.ACCETTO

Privacy Policy


EASYNET S.p.A. in qualità di Titolare del trattamento, fornisce al Cliente l’informativa, ai sensi della normativa nazionale applicabile e del Regolamento Privacy Europeo n. 679/2016, art. 13, (“GDPR”), sulle finalità e modalità di trattamento dei dati personali.
 

Oggetto del trattamento

Il Titolare tratta: i) i dati forniti dal Cliente, identificativi e non sensibili (in particolare, nome, cognome, codice fiscale, p. iva, indirizzo e-mail, numero telefonico, carta di credito, dati bancari) in fase di sottoscrizione/attivazione del Servizio o anche successivamente, a titolo esemplificativo, nel caso di contatto con personale tecnico di EASYNET ii) i dati di traffico telematico e telefonico, quali Log, indirizzo IP di provenienza, numero telefonico.
 

Finalità del trattamento

I dati, saranno trattati in modo lecito e secondo correttezza: A) Per Finalità di Servizio (art. 6 lett. b), e), f) GDPR), e in particolare: i) per adempiere agli obblighi legali e fiscali cui è soggetto il Titolare; ii) per e nell’ambito dell’esecuzione dei Contratti di cui è parte il Cliente e per l’adozione di misure precontrattuali adottate su sua richiesta; iii) per il perseguimento del legittimo interesse del titolare sulla base del bilanciamento degli interessi effettuato; B) Per Finalità di Marketing previo consenso esplicito del Cliente (art. 6 lett. a GDPR), e in particolare: i) per informare il Cliente con lettere ordinarie, chiamate telefoniche, e-mail, SMS, MMS, notifiche e newsletter delle iniziative e offerte di EASYNET.
 

Conferimento dei dati e conseguenze in caso di mancato conferimento

Il conferimento dei dati per le finalità sub A) del punto che precede costituisce un obbligo legale e contrattuale. Il conferimento dei dati per le finalità sub B) del punto che precede è facoltativo e il loro mancato conferimento o il mancato consenso al loro trattamento comporterà l’impossibilità per il Titolare di svolgere le attività funzionali a raggiungere le finalità in questione, garantendo in ogni caso l’attivazione del Servizio oggetto del Contratto.
 

Modalità del trattamento

Il trattamento dei dati personali è realizzato per mezzo delle operazioni indicate all’art. 4 n. 2) GDPR e precisamente: raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, consultazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, cancellazione e distruzione dei dati. I dati personali sono sottoposti a trattamento sia cartaceo che elettronico e/o automatizzato;
 

Conservazione dei dati

Il Titolare utilizza i dati personali per non oltre 10 anni dalla fine del rapporto per le finalità di servizio e comunque per il tempo di prescrizione previsto dalla legge, fino alla revoca del consenso per finalità di Marketing. In seguito, i dati del Cliente sono cancellati o resi anonimi.
 

Accesso ai dati

I dati personali del Cliente sono accessibili a: i) dipendenti e/o collaboratori del Titolare o alle Società controllate e/o partecipate e/o collegate e/o consociate, che contribuiscono a creare, mantenere e migliorare tutti i servizi del Titolare nella loro qualità di incaricati del trattamento; ii) partner commerciali e fornitori di servizi che svolgono attività in outsourcing per conto di EASYNET nella loro qualità di responsabili esterni del trattamento - svolgendo attività connesse, strumentali o di supporto a quelle del Titolare.
 

Comunicazione dei dati

EASYNET, in qualità di Titolare può comunicare i dati del Cliente senza il suo espresso consenso per le finalità di servizio: i) alle autorità giudiziarie, su loro richiesta; ii) alle Società controllate e/o partecipate e/o collegate e/o consociate, alla rete di vendita EASYNET a tutti gli altri soggetti ai quali è necessario comunicarli, per legge o per contratto, per permettere lo svolgimento delle finalità descritte sopra (come ad esempio, istituti di credito, studi professionali, partner commerciali). Il Titolare può comunicare i dati a società terze per permettere lo svolgimento delle autonome finalità di marketing descritte sopra: a tal fine il Titolare chiederà, previa individuazione del soggetto Terzo a cui verranno trasmessi i dati, un apposito consenso al Cliente prima della comunicazione.
 

Trasferimento dati

I dati potranno essere trasferiti al di fuori dell’Unione Europea ai soggetti specificati nei paragrafi 7 e 8. Per proteggere i dati del Cliente nell’ambito di questi trasferimenti, il Titolare adotta garanzie appropriate, tra cui le decisioni di adeguatezza e le clausole contrattuali standard approvate dalla Commissione Europea.
 

Diritti dell’interessato

Il Cliente nella sua qualità di interessato può esercitare i diritti di cui agli artt. 15, 16, 17, 18, 20 e 21 del GDPR. Se non ricorrono le limitazioni previste dalla legge, ha infatti il diritto di: i) avere la conferma dell’esistenza o meno dei dati personali, anche se non ancora registrati e richiedere che tali dati vengano messi a disposizione in modo chiaro e comprensibile; ii) chiedere indicazioni e, nel caso, copia: a) dell’origine e della categoria dei suoi dati personali; b) della logica di utilizzo, nel caso le informazioni vengano trattate con strumenti elettronici; c) delle finalità e modalità del trattamento; d) degli estremi identificativi del Titolare e dei responsabili; e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati e che possono venirne a conoscenza; f) del periodo in cui i dati vengono conservati oppure i criteri che vengono utilizzati per determinare tale periodo, quando possibile; g) dell’esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione; in tal caso può richiedere le logiche utilizzate, l’importanza e le conseguenze previste; h) dell’esistenza di garanzie adeguate in caso di trasferimento dei dati a un paese extra-UE a un’organizzazione internazionale; iii) ottenere, senza che ci sia un ritardo giustificabile, l’aggiornamento, la modifica, rettifica dei dati non corretti o l’integrazione dei dati non completi, qualora ne avesse interesse; iv) ottenere la cancellazione, il blocco dei dati o, ove possibile, la trasformazione in forma anonima: a) se trattati illecitamente; b) se non più necessari in relazione agli scopi per i quali sono stati raccolti o successivamente trattati; c) in caso di revoca del consenso su cui si basa il trattamento e in caso non sussista altro fondamento giuridico; d) nel caso in cui si sia opposto al trattamento e non esistano ulteriori motivi legittimi per continuare ad utilizzare i dati; e) in caso venga imposto dalla legge; f) nel caso in cui siano riferiti a minori. EASYNET può rifiutare di cancellare i suoi dati nel caso di: a) esercizio del diritto alla libertà di espressione e di informazione; b) adempimento di un obbligo legale, esecuzione di un compito svolto nel pubblico interesse o esercizio di pubblici poteri; c) motivi di interesse sanitario pubblico; d) archiviazione nel pubblico interesse, ricerca scientifica o storica o a fini statistici; e) accertamento, esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria; v)ottenere la limitazione del trattamento nel caso di: a) contestazione dell’esattezza dei dati personali, se il Cliente non ha preferito chiedere la modifica, l'aggiornamento, la modifica o rettifica dei tuoi dati; b) trattamento illecito del Titolare per impedirne la cancellazione; c) esercizio di un suo diritto in sede giudiziaria; d) verifica dell’eventuale prevalenza dei motivi legittimi del Titolare rispetto a quelli dell’interessato; vi) ricevere, qualora il trattamento sia effettuato con mezzi automatici, senza impedimenti e in un formato strutturato, di uso comune e leggibile, i dati personali che riguardano il Cliente che ha fornito previo suo consenso o su contratto per trasmetterli ad altro Titolare o – se tecnicamente fattibile – di ottenere la trasmissione diretta da parte del Titolare ad altro Titolare; vii) opporsi in qualsiasi momento totalmente o in parte: a) per motivi legittimi e prevalenti, connessi alla sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che lo riguardano; b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di marketing (es. può opporsi all’invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o al compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale, mediante l’uso di sistemi automatizzati di chiamata senza l’intervento di un operatore, con e-mail e con modalità di marketing tradizionali, con telefono e posta cartacea). Per tutti i casi menzionati sopra, se necessario, EASYNET porterà a conoscenza i soggetti terzi ai quali i dati personali sono comunicati dell’eventuale esercizio dei diritti da parte del Cliente, ad eccezione di specifici casi (es. quando tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato).
 

Modalità di esercizio dei diritti

il Cliente, in qualità di interessato, può, in qualsiasi momento, modificare e revocare i consensi prestati ed esercitare i suoi diritti inviando una richiesta al Titolare al seguente indirizzo: privacy@enet.it. Per i trattamenti di cui alla presente informativa, il Cliente ha il diritto di proporre un reclamo al Garante per la Protezione dei Dati Personali (www.garanteprivacy.it).
 

Titolare, DPO e Responsabili

Il Titolare del trattamento è EASYNET S.p.A. con sede in Corso Promessi Sposi 25/D—Lecco (LC) L’elenco dei Responsabili del trattamento aggiornato è disponibile contattando EASYNET. Il Titolare del trattamento dei dati ha provveduto a designare, ai sensi degli articoli 37-39 del GDPR, un Responsabile della protezione dei dati che può essere contattato all’indirizzo mail: dpo@enet.it.


Aggiornamento del 27 ottobre 2022